La nostra storia

Pier Pettinaio ex Guido

La data di fondazione del 1935 sinora a conoscenza dei titolari per questo ristorante di prim’ordine in Siena e senz’altro da considerare storico, può essere spostata al 1931, quando la Guida Rondini segnala la Rosticceria di Burroni Margherita nel vicolo di Pier Pettinagno, come si chiamava all’epoca. Mentre al 1935 si colloca l’origine del nome Guido, anch’essa finora sconosciuta, da ricondurre a Guido Borri che nel 1935 acquisì la licenza appunto per una rosticceria nel vicolo.

Nello stesso anno acquisì anche il bar di cui sopra, e anche quello si chiamò Bar Guido. La licenza di quella che era ancora detta trattoria, viene ceduta nel 1940 non sappiamo a chi, lasciando però, come ben si vede, la traccia indelebile del suo nome Guido nell’intero vicolo.

Nel 1950 il ristorante passa a Falchi Piero insieme al bar di cui sopra. Fra le altre ge-stioni nella storia si è trovato Cingottini Ivo & Cucini A. dal 1959 al 1967, Sergio Ca-vion dal 1968 al 1995, il quale compare spesso nelle inserzioni pubblicitarie come “Sergio della Selva”, C. & G. s.r.l. dal 1995 al 2001, Landi F. & C. s.n.c. dal 2001 fino alla gestione attuale dal 2016 passata alla s.r.l.s. Pier Pettinaio, facente capo a Danilo Boschi che ricordiamo come Capitano della Nobile Contrada del Bruco dal 1981 al 1986.

c